• Ago 27 2019
  • Category: Tips

L’utilizzo eccessivo di pc e tablet a lavoro mette a dura prova la vista, soprattutto al rientro dalle ferie estive, dopo settimane di pausa.

Dopo 6-8 ore di utilizzo, infatti, la maggior parte delle persone che lavora al computer inizia a sentire i propri occhi affaticati: l’eccessiva esposizione alla luce blu emessa dal monitor e il frequente cambio di focus fra vicino e lontano, stressa il muscolo ciliare che, a partire dai 30 anni, inizia a irrigidirsi, provocando affaticamento visivo prima e, dopo i 40 anni, una percepibile difficoltà di messa a fuoco nel vicino.

Ti suggeriamo alcuni esercizi molto efficaci per rilassare gli occhi. Richiedono solo un paio di minuti e possono essere eseguiti ovunque, anche in ufficio.

Palming
Accertati di essere seduto comodamente, rilassa le braccia su una superficie piana, chiudi gli occhi e appoggia i palmi delle mani sugli occhi. Dovrebbe essere completamente buio. Ora inspira ed espira lentamente e profondamente per uno o due minuti. Fatto questo, togli lentamente le mani e riapri gli occhi.

Lontano e vicino
Per mobilizzare i muscoli oculari, siedi comodamente, con spalle e collo rilassati, e tieni la testa diritta. Impugnando una penna o semplicemente allungando il braccio di fronte a te con il pollice sollevato, mantieni l’oggetto a circa 15 cm sotto la linea degli occhi. A intervalli costanti, guarda alternatamente vicino e lontano, assicurandoti di mettere nitidamente a fuoco prima di passare dall’uno all’altro. Continua per 1 minuto.

Sì e No
Per allungare il tratto cervicale e rilassare il collo, siedi comodamente con schiena dritta, spalle e collo rilassati, inclina la testa verso destra immaginando di voler superare la spalla con l’orecchio e mantieni la posizione per qualche secondo per assaporare l’allungo. Da questa posizione ruota prima la testa come per dire no per 2-3 volte e poi nell’altro senso come per dire sì. Svolgi l’esercizio lentamente e al termine ripeti dall’altro lato.

Le quattro direzioni
Sempre per mobilizzare i muscoli oculari, siedi comodamente, con spalle e collo rilassati, e tieni la testa diritta. Aiutandoti focalizzandoti un oggetto grande di cui puoi seguire i quattro lati, guarda quanto più lontano possibile in tutte e quattro le direzioni per 2 o 3 secondi ciascuna, muovendo lo sguardo lentamente: su, giù, a sinistra e quindi a destra. Ripeti 3 volte. Importante: muovi solo gli occhi, mai la testa.

Ti sentirai subito meglio, ne siamo più che sicuri!